Deroghe al numero minimo di presenze


DEROGHE AL NUMERO MINIMO DI PRESENZE PREVISTE DALLA NORMATIVA

Riferimenti:

- D.P.R. 122/2009 art. 14 c. 7

- Circolare Ministeriale n. 20 del 4 Marzo 2011.

Il collegio dei docenti individua i seguenti criteri in deroga al numero minimo di frequenza delle lezioni secondo l’orario personalizzato stabiliti dal D.P.R. 122/2009 all’art. 14 c. 7, nei seguenti casi:

  1. Assenze per motivi di salute caratterizzati da gravità e cronicità, debitamente documentati.
  2. Assenze per reiterati periodi di cura e terapia, conseguenti a motivi di salute, debitamente documentati.
  3. Partecipazione ad attività sportive e agonistiche organizzate da federazioni riconosciute dal C.O.N.I. secondo quanto previsto dal D.M. 935/2016.
  4. Soggiorni studio all’estero, attività di scambi internazionali ed attività simili organizzate da enti riconosciuti a livello ministeriale concordate con la scuola.
  5. Donatori di sangue.
  6. Adesione a confessioni religiose per le quali esistono specifiche intese che considerano il sabato come giorno di riposo

Secondo quanto previsto dalla Circolare citata la Scuola darà comunicazione alle famiglie delle deroghe qui deliberate.

Criteri di deroga approvati dal Collegio dei docenti in data 12/09.2019 (Delibera n.12/2019) - Allegato 5 al Verbale n. 2