Un'aula dedicata a Gaia

La sera del 24 Ottobre 2020, una folle corsa in auto provocava un incidente; un motorino urtato violentemente da un'auto impazzita si incendiava e investiva due ragazze sedute su una panchina. Per una di loro. Gaia Morassutti, il quadro è apparso subito grave per le ustioni riportate. Dopo 19 giorni, Gaia è spirata il 12 Novembre, per una setticemia che non è stato possibile arrestare. La vicenda è molto nota, per la sua drammaticità e il suo tragico epilogo.

Gaia era (ma vorremo dire che è ancora) una studentessa della 3B dell'indirizzo Liceo delle Scienze Umane del Liceo statale Sandro Pertini. La sua tragica morte (tanto più assurda per la dinamica dell'incidente) ha colpito tutta la comunità scolastica, che fin da subito, come i cittadini del quartiere di Quezzi, dove Gaia abitava, si è mossa con iniziative di solidarietà e sostegno alla famiglia.

Ora il Liceo Sandro Pertini, il Liceo di Gaia, tra le varie iniziative, ha deciso di intitolarle l'aula nella quale svolge lezione la sua classe e dove ancora è posto il suo banco. Quel banco che l'ha vista seduta l'ultima volta il 23 Ottobre 2020. Tra le altre iniziative sono previste in futuro la creazione di una borsa di studio intitolata a Gaia, l'apertura di uno sportello di ascolto. É già attivo da alcuni mesi un percorso per le competenze trasversali e per l'Orientamento svolto dai suoi compagni che si chiama "Con Gaia PCTO"

La cerimonia di intitolazione avrà luogo Martedì 1 Giugno alle ore 14,30 presso la sede di Via Battisti, alla presenza dei familiari di Gaia e dei suoi compagni di classe. Per ricordare Gaia e pensarla ancora tra noi.

La stampa citadina ha già dato molto risalto all'evento.

Il Secolo XIX

La Repubblica

Primocanale

Genova24

A questo indirizzo dal minuto 12,20 il servizio del TGR Liguria del 1 Giugno 2021