Le città ideali

 

Questo lavoro è stato svolto a cura della Prof.ssa Silvia Geraci con la classe 4E LES, a partire dallo studio dell'utopia politica tra 1500 e 1600 (Moro, Campanella e Bacone) e in riferimento, per opposizione, a Machiavelli trattato in LIngua e Letteratura italiana e ripresoin questa sede. Nell'ambito dell'insegnamento della filosofia nell'indirizzo economico sociale viene privilegiato un taglio politico e sociale.

Gli studenti sono partiti da questa consegna: Immagina la tua città ideale, facendo opportuni riferimenti ai filosofi studiati (accordo/disaccordo con le loro tesi) ma anche sviluppando le tue idee a partire dalla riflessione sulle città di oggi.

Carica il tuo progetto, accompagnandolo con un'immagine che rappresenti la tua città (una bandiera, una cartina, un disegno...) e inventando anche il nome della tua città. 

Leggi i progetti degli altri, votali e commentali (nel rispetto delle idee altrui anche quando sei in disaccordo!)

 

Il lavoro sulla città ideali è stato svolto nelle prime settimane di sospensione didattica, a inizio Marzo, e ultimato di recente.

Un lavoro in particolare, HHH, non rispetta forse la consegna, ma è un bel testo di scrittura creativa. 

Per vedere il progetto seguire questo collegamento.

 

Pubblicata il 01 maggio 2020

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.