#Futura 2019

Gli alunni Nicolò Di Giorgi, Matteo Mannino, Alex Poggi, Samuel Gori, Noemi Sante e il gruppo d’archi del Liceo Musicale hanno partecipato a #FuturaGenova 2019, svoltasi dal 4 al 6 Aprile, all’interno della quale migliaia di studenti, docenti, personale scolastico, dirigenti, genitori ed esperti hanno animato i luoghi centrali della città, trasformandoli in ambienti e laboratori digitali per raccontare e documentare. 

 #FuturaGenova si è articolata in tre giornate per condividere e approfondire progetti già realizzati nonché per programmare insieme future attività coerenti con il PNSD. Nel Palazzo della Borsa si è attivato uno spazio di Agorà, dedicato alla finale nazionale del Premio Scuola Digitale e a dibattiti, iniziative, performance artistiche e musicali delle scuole italiane che hanno visto protagonisti gli studenti del Liceo Musicale Pertini di Genova.

Giovedì 4 Aprile, il duo chitarra-violino composto da Nicolò Di Giorgi e Alex Poggi ha eseguito le Sonate nn. 1 e 2 dal Centone di Sonate di Niccolò Paganini, alternandosi con gli studenti del Liceo Coreutico Gobetti e il gruppo d’archi diretto dalla Prof.ssa Federica Vallebona che ha accompagnato la chitarra solista di Noemi Sante nel Concerto in Re Maggiore di A. Vivaldi. La giornata si è conclusa con la tromba di Matteo Mannino, il quale ha eseguito la Sonata in Fa Maggiore di F. M. Veracini e il Bleu Nocturne di Armando Ghidoni.

Venerdì 5 Aprile si sono ripetute le performance acustiche del duo violino-chitarra e della tromba sola, questa volta intrecciate con gli interventi musicali dei compagni del Liceo Musicale Cardarelli di La Spezia ed un Workshop interattivo di editing audio con Samuel Gori, che ha illustrato le tecniche applicate nella costruzione di sue composizioni con riferimenti specifici al software Logic Pro, in dotazione presso il Pertini Recording Studio.

A conclusione della giornata la performance live per strumenti acustici ed elettronica che ha visto protagonisti ancora una volta chitarra, tromba, violino ed elettronica in un amalgama timbrico tra suoni elettronici e di origine naturale composto da elementi gestuali e tessiturali (suoni percussivi di pistoni e stantuffi della pompa a coulisse della tromba, suoni pizzicati delle corde di violino chitarra, alternanze di apertura e chiusura della sordina Plunger, ora rapide ora estremamente graduali al fine di fare apprezzare al meglio le variazioni formantiche generate da tale movimento).

A tutti i più vivi complimenti da parte del Liceo Pertini. 

 

 Guarda i video!

 
1) F. M. Veracini: Allegro dalla Sonata in Fa Maggiore. Matteo Mannino, tromba
 
 
2) F. M. Veracini: Adagio dalla Sonata in Fa Maggiore. Matteo Mannino, tromba
 
 
3) A. Ghidoni: Bleu Nocturne. Matteo Mannino, tromba
 
 
4) N. Paganini: Sonata n. 1 dal Centone di sonate. Alex Poggi, violino. Nicolò Di Giorgi, chitarra.
 
 
 
5) N. Paganini: Sonata n. 2 dal Centone di sonate. Nicolò Di Giorgi, chitarra. Alex Poggi, violino.
 
 
A breve il M.I.U.R. realizzerà un video documentale dei Workshop e delle performance degli alunni,
che pubblicheremo non appena disponibile.

Pubblicata il 10 aprile 2019

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.