Il Liceo Pertini aderisce a diversi accordi di rete a livello nazionale e locale. L’adesione alle reti non obbedisce solo a precisi dettati legislativi (dal D.P.R. 275 del 1999, conosciuto come il Regolamento dell’autonomia delle scuole, alla recente Legge 107, nota come “La Buona Scuola”), ma alla necessità di porsi in relazione con le risorse del territorio per migliorare il proprio lavoro e la propria offerta formativa.

Il nostro liceo è capofila della Rete LES Liguria e dell’accordo “Liguria… musica in rete”.

Ecco quindi le reti di cui fa parte il liceo e una loro breve descrizione.

 

RETE NAZIONALE DEI LICEI ECONOMICO SOCIALI (LES)

La Rete Nazionale costituisce un'opportunità e una possibilità per i singoli LES nell’affrontare e progettare "questioni" importanti che, in altro modo, non sarebbe possibile risolvere.

Appartenere alla Rete Nazionale significa poter "dialogare" partendo da tre posizioni differenti:

  • come scuola della rete regionale;
  • come rete in Italia e in Europa;
  • come scuola della rete per informare, sensibilizzare e coinvolgere docenti, studenti, genitori.

La Rete Nazionale dei LES favorisce l’apertura della scuola con il territorio, facilitando la collaborazione con: Comune e Provincia di appartenenza, Camera di commercio, USR, Regione, Terzo settore, Associazioni ed enti di ricerca; Università, altre Reti territoriali, MIUR, Unione Europea.

La Rete Nazionale LES, attraverso la Cabina di Regia, attivata presso la Direzione Generale per gli Ordinamenti del MIUR, che riunisce le scuole capofila delle 16 reti regionali esistenti predispone linee di indirizzo comuni, gruppi di studio e di lavoro su tematiche specifiche (prove di esame, percorsi e tematiche di indagine e approfondimento, iniziative nazionali e locali).

 

RETE DEI LICEI ECONOMICO SOCIALI DELLA LIGURIA

La Rete dei Licei Economico sociali della Liguria si è costituita formalmente nel Dicembre 2014 (vedi accordo di rete). Raccoglie 11 istituzioni scolastiche (di cui 2 paritarie) da Sanremo a La Spezia. Capofila è il Liceo statale Sandro Pertini di Genova. La rete ligure opera in collegamento con la Rete Nazionale e la sua cabina di regia. Sono in corso di preparazione corsi di formazione per docenti e alunni in collaborazione con la Banca d’Italia, l’Università degli studi di Genova, la Camera di Commercio di Genova e altre agenzie formative e associazioni imprenditoriali.

 

RETE NAZIONALE “QUALITÀ E SVILUPPO DEI LICEI MUSICALI E COREUTICI”

L’accordo di rete raggruppa oltre 170 istituzioni statali e paritarie che, a partire dal 2010 hanno istituito l’indirizzo Musicale e/o Coreutico.

Il portale della Rete Nazionale “Qualità e sviluppo dei licei musicali e coreutici italiani” è uno spazio nato per promuovere e sostenere:

- la comunicazione e l’ integrazione tra tutti i Licei italiani che hanno dato vita a percorsi educativi musicali e/o coreutici;

- lo scambio e la condivisione di progetti, risorse per la formazione, prodotti creativi realizzati da studenti e docenti della rete nel corso delle attività di studio e di ricerca

 

LIGURIA… MUSICA IN RETE”

La rete delle scuole e delle istituzioni accademiche della Liguria dedite all’insegnamento della musica.

Nata nel 2015, la rete raggruppa 15 istituzioni scolastiche, tra cui il Conservatorio Nicolò Paganini, il Liceo Musicale Pertini, il Liceo Coreutico Gobetti e vari istituti comprensivi che hanno attivato l’indirizzo musicale nella scuola secondari di primo grado delle province di Imperia, Savona e Genova.

Capofila della rete è il Liceo Pertini di Genova.

La rete ha organizzato un convegno il 23 e 24 Ottobre 2015 a Palazzo Ducale a Genovasulle tematiche legate all’insegnamento della musica nel primo ciclo di istruzione e sui livelli di competenza nei vari segmenti musicali.

Nei prossimi mesi sono in programma altre attività di formazione per docenti e alunni, nonché la partecipazione a bandi ministeriali su manifestazioni e attività legate allo sviluppo della cultura musicale

 

FRI.SA.LI WORLD – Rete di scuole italiane

La rete di scuole italiane denominata Fri.Sa.Li. – acronimo che richiama le tre regioni dove sono localizzate le scuole che hanno dato origine al sodalizio: Friuli Venezia Giulia, Sardegna, Liguria - vanta un periodo di attività di 10 anni durante il quale ha posto in essere una serie di iniziative di valore a vantaggio sia delle scuole della rete sia delle istituzioni (scolastiche e non) che hanno beneficiato degli accordi stipulati.

Il direttivo/coordinamento della rete Fri.Sa.Li. è rappresentato da Dirigenti Scolastici in servizio che in periodici incontri di coordinamento definiscono le linee operative da attuare per il periodo di riferimento.

L’attività della Rete Fri.Sa.Li. ha come finalità privilegiata lo sviluppo di iniziative atte a promuovere l’internazionalizzazione degli istituti in tutte le modalità possibili: per rendere concrete le proposte di sviluppo dei rapporti internazionali la Rete Fri.Sa.Li sottoscrive accordi d’intesa con enti e istituzioni che, a vario titolo e in varie forme possono contribuire ad incrementare le possibilità oggetto della “mission” della Rete.

Le iniziative poste in essere riguardano sia aspetti legati agli scambi internazionali sia iniziative sviluppate in ambito nazionale / locale. La Rete è costituita da scuole – generalmente secondarie di II grado – che per la loro specificità di indirizzi di studio possono soddisfare il più ampio spettro di corsi di apprendimento offrendo possibilità di confronto sia nell’ambito tecnico-scientifico sia nell’ambito umanistico e artistico.

Tra le altre attività della rete si registra il progetto “Cittadinanza e Costituzione”, dedicato annualmente allo sviluppo di una tematica presente nel testo della Costituzione della Repubblica Italiana, studiato e approfondito a distanza da gruppi di studenti di ciascuna delle Scuole che poi si ritrovano in una delle sedi delle scuole, a rotazione annuale, per confrontarsi ed elaborare una realizzazione su vari codi espressivi.

Per le attività promosse e sviluppate dalla rete si può fare riferimento a questo link

 


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più consulta l’informativa estesa sui cookie. Proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookie.